Ottimizzazione profilo LinkedIn: 8 passi - Hellomayo

LinkedIn: Profilo ottimizzato in 8 passi

10

Feb 2020

LinkedIn: Profilo ottimizzato in 8 passi


LinkedIn: Profilo ottimizzato in 8 passi

Breve guida all'ottimizzazione del profilo Linkedin

LinkedIn è il social dei professionisti. Nato inizialmente come una piattaforma per cercare lavoro e farsi trovare dai job recruiter è diventata oggi la rete professionale più grande al mondo. Conta ad oggi circa 645 milioni di membri, di cui 13 milioni solo in Italia. Il focus del social si è spostato: l’obiettivo principale oggi è quello di connettere i professionisti tra loro, creando opportunità economiche per migliorare il proprio business e ottenere visibilità e successo.

 

Aprire un profilo LinkedIn e abbandonarlo a sé stesso non è però sufficiente per farsi notare e raggiungere gli obiettivi. Per avere successo è necessario ottimizzare il profilo ed essere utenti attivi nella pubblicazione e condivisione di contenuti.

 

Ecco di seguito una breve guida su come ottimizzare il profilo personale di LinkedIn e renderlo efficace.

PASSO 1: Aggiungi una foto

 

La foto profilo è la prima cosa che si nota quando si cerca e consulta un profilo.

 

Perché è importante aggiungerla?  

 

È provato che i membri che aggiungono una foto profilo ottengono 9 volte più richieste di connessioni, 21 visualizzazioni di profilo in più e 36 volte più messaggi di chi non ce l’ha.

 

Come deve essere la foto profilo?

 

La foto profilo deve rappresentarci, parlare di noi a livello professionale. Scegliete una foto di buona qualità, preferibilmente a mezzo busto e su sfondo neutro. Attenzione alle dimensioni! Come tutti i social anche LinkedIn richiede delle misure specifiche per le immagini. Puoi trovare QUI tutte le informazioni dettagliate.

Schermata di foto profilo corretta LinkedIn

PASSO 2: Inserisci il settore

 

Più di 300.000 persone ogni settimana eseguono una ricerca su LinkedIn filtrando per settore di appartenenza. È importante dunque inserire il corretto settore a cui la nostra determinata posizione lavorativa fa riferimento.

 

Perché è importante inserirlo?

 

Le persone che inseriscono il settore di provenienza hanno 9 possibilità in più di visualizzazione del proprio profilo, rispetto a chi non lo inserisce.

 

Dove va aggiunto?

 

Il settore merceologico di appartenenza potete inserirlo, modificarlo o aggiornarlo all’interno della sezione “Profilo” cliccando sulla pennina a destra. LinkedIn vi offrirà già un elenco predefinito di settori tra cui scegliere, resta soltanto a voi fare la scelta corretta!

Schermata di tab settore LinkedIn

PASSO 3: Redigi un Sommario avvincente

 

Il sommario è il testo che troviamo nel box “informazioni” appena sotto le generalità. Spesso sottovalutato, in realtà ha una grandissima potenzialità.

 

Perché è importante inserirlo?

 

Il sommario è ciò che identifica chi siamo e cosa facciamo è la storia della nostra vita professionale.

 

Come scrivere il sommario?

 

Spesso il sommario viene ridotto ad una semplice descrizione della propria qualifica aziendale che poco descrive chi siamo veramente. Il consiglio è quello di trattarlo come una storia narrata partendo da chi eravamo, chi siamo e dove vogliamo andare. Un breve racconto, della nostra esperienza. È consigliato non scendere sotto le 40 parole.

Schermata di un sommario LinkedIn scritto correttamente

PASSO 4: Dettaglia le tue esperienze lavorative

 

Prendetevi il giusto tempo per descrivere nei dettagli tutte le vostre esperienze lavorative, facendo emergere competenze e traguardi raggiunti nel corso degli anni.

 

Perché è importante dettagliare le esperienze?

 

I membri con posizioni aggiornate ricevono fino a:

5 volte più richieste di connessione

8 volte più visualizzazioni del profilo

10 volte più messaggi

 

 

Aggiungete al profilo anche foto, presentazioni e video inerenti alla vostra attività per dare una rappresentazione dinamica e visivamente accattivante della vostra storia professionale.

Schermata di un box esperienze di LinkedIn compilato nel dettaglio

PASSO 5: Inserisci Skill e richiedi Raccomandazioni

 

Definire in modo accurato quali sono le competenze che ci contraddistinguono è utile a definirci come esperti in un determinato settore.

 

Perchè è importante inserire le skill?

 

I membri che aggiungono 5 o più skill ricevono fino a 17 volte più visualizzazioni del profilo rispetto a chi non le inserisce o ne inserisce troppo poche.

 

Quindi quante ne devo inserire?

 

È consigliato inserire almeno 3 skill principali e almeno altre 7 collaterali per un totale di 10.

 

 

Chiedere raccomandazioni è invece necessario per aumentare la nostra “Social Reputation” ovvero a renderci più credibili agli occhi altrui. Chiedete raccomandazioni a clienti, fornitori, colleghi, ex colleghi… servirà a confermare le vostre competenze e aumentare la vostra credibilità.

Schermata di inserimento Skill di LinkedIn

PASSO 6: Non trascurate Formazione e Volontariato

 

Molto spesso queste informazioni vengono compilate di fretta, invece sono parti da non sottovalutare quando si vuole ottimizzare il profilo LinkedIn.

 

Per quanto riguarda la formazione non limitatevi ad inserire quella scolastica, ma inserite anche eventuali corsi di formazione che avete frequentato durante la vostra carriera lavorativa.

 

Se fate parte di un’associazione o avete fatto esperienze di volontariato in passato non dimenticate di inserirlo. Questi tipi di esperienze sono proprio quelle che servono a confermare le proprie skill ed aumentare le possibilità di connessioni con chi ne ha avute di simili.

Schermata di formazione e volontariato profilo LinkedIn

PASSO 7: Pubblicate!

 

Ora che il profilo è stato impostato è tempo di farlo conoscere! Come tutte le piattaforme social anche LinkedIn necessita dell’interazione con gli altri utenti. Il modo migliore per farlo è pubblicare contenuti di valore che vi aiuteranno a ottenere maggiore visibilità e suscitare interesse nel pubblico.

 

Abbiamo due modi per pubblicare su LinkedIn: attraverso POST oppure ARTICOLI.

 

POST

 

Condividete link, articoli, immagini, citazioni o qualsiasi altra cosa che possa interessare ai vostri follower.

 

Qualche suggerimento:

 

  • Utilizzate la vostra voce autentica
  • Postate frequentemente… ma senza esagerare!
  • Iniziate conversazioni e condividete il vostro punto di vista
  • Includete immagini e video per aumentare il coinvolgimento

 

ARTICOLI

 

Esprimete il vostro punto di vista pubblicando contenuti che esplorano in profondità gli argomenti che più vi interessano.

 

Qualche suggerimento:

 

  • Create un titolo che catturi l’attenzione
  • Includete immagini
  • Pensate al vostro pubblico
  • Valutate bene la lunghezza dell’articolo (né troppo lungo, né troppo corto!)

 

Una volta pubblicato il primo articolo avrete accesso ad un pannello di insights dove potrete visualizzare i risultati della vostra condivisione: quante visualizzazioni ha avuto, quante volte è stato condiviso, l’area geografica di maggiore interesse e molto altro.

Schermate di pubblicazione post e articoli di LinkedIn

PASSO 8: Non dimenticate di seguire

 

The last but not the least… Follow! Seguire influencer, pagine di aziende, argomenti di discussione, è il modo migliore per rimanere aggiornato e creare interazioni con gli altri utenti.

Schermata di azienda LinkedIn da seguire

Da adesso in poi è tutto nelle vostre mani! Ottimizzare il vostro profilo LinkedIn seguendo questi semplici passaggi è il primo passo verso una vita professionale di successo!

 

 

Scarica la guida sintetica da portare sempre con te! 

Se non hai tempo, o non ti senti ancora sicuro,

affidati a professionisti del settore che sapranno aiutarti

nell’ottimizzazione del Tuo profilo personale LinkedIn.

 

CONTATTACI


About Auther

Lascia un commento