Stile di scrittura di un sito web: 3 regole fondamentali - hellomayo

Stile di scrittura di un sito web: 3 regole fondamentali

05

Dic 2019

Stile di scrittura di un sito web: 3 regole fondamentali


Stile di scrittura di un sito web: 3 regole fondamentali

macchina da scrivere all'interno di uno schermo di computer

Lo stile di scrittura di un sito web è l’arte di organizzare i contenuti di un sito. Nello specifico facciamo riferimento alla scelta di font, colori, dimensioni e design del testo. Scegliere il giusto stile di scrittura significa permettere ai visitatori di accedere con maggiore facilità ai contenuti del sito, abbassando il tasso di abbandono.

 

Esistono alcune regole standard da seguire per avere un giusto approccio allo stile di scrittura di un sito web. Scopriamole insieme.

TROPPI FONT

 

Scegliere il giusto font per il proprio sito è sempre un’impresa ardua, soprattutto a causa della vastità di opzioni che ci troviamo davanti nella scelta (Solo Google Fonts ne mette a disposizione quasi 1000!). La tentazione di usarne più di uno è dunque forte, ma dobbiamo resistere!

 

Il massimo consigliato per un sito web è di due font. Questo per garantire maggiore professionalità, qualità e coerenza al messaggio che si vuole trasmettere, senza peraltro compromettere la struttura del sito.

FONT E MARCHIO

 

Nella scelta del nostro font dobbiamo tenere in considerazione anche l’identità del nostro marchio.

 

Questo vuol dire che se il nostro marchio ha un aspetto più tradizionale dovremo scegliere una tipologia di font più classica, come i conosciutissimi Times New Roman, Verdana o Calibri.

 

Per un marchio più minimal e moderno si può optare per font molto sottili come il Museo Sans, il Corbert, il Quicksand o il Capsuula.

 

Infine per un marchio dal look più deciso, sarebbe utile scegliere un font che esprima forza e audacia come per esempio l’Oswald, il Bebas Neue o il Prata.

SPAZIATURA

 

Un’altra fondamentale regola da tenere in considerazione quando ci approcciamo ai testi del nostro sito web è quella della spaziatura. È provato che un lungo blocco di testo unico non è piacevole per gli occhi e disincentiva la lettura. Pertanto è necessario ridurre i caratteri utilizzati per ogni riga.

 

La migliore leggibilità vorrebbe 60/70 caratteri per riga per una visualizzazione a desktop, che si riduce a 30/40 caratteri per un dispositivo mobile.

 

Altri trucchi per rendere la pagina più leggibile possibile possono essere: aumentare l’interlinea tra le righe, intervallare i vari paragrafi con immagini o icone, inserire sottotitoli ed evidenziare le parole chiave in grassetto in modo da riuscire a focalizzare l’attenzione del lettore.

Mayo Communication è specializzato nella creazione di siti web.

Il suo team composto da web designer e web writer saprà guidarti nella scelta dello stile di scrittura migliore adatto alla tua realtà.


About Auther

Lascia un commento