Chrome 68: le pagine HTTP non sono più sicure. Necessario il protocollo HTTPS

Chrome 68: le pagine HTTP non sono più sicure. Necessario passare al protocollo HTTPS

26

Lug 2018

Chrome 68: le pagine HTTP non sono più sicure. Necessario passare al protocollo HTTPS


Chrome 68: le pagine HTTP non sono più sicure. Necessario passare al protocollo HTTPS

Computer portatile e logo di Google Chrome

Google ha appena rilasciato la nuova versione di Chrome e, come promesso nei mesi scorsi, ora è ufficiale che Chrome 68 indichi come non sicuri tutti i siti web che ancora oggi utilizzano il protocollo HTTP.

 

Aggiornando a Chrome 68, l’indicazione “Non sicuro” apparirà nella barra degli indirizzi a sinistra dell’URL di qualunque sito che non sfrutti il protocollo HTTPS e non utilizzi un certificato digitale valido e non scaduto.

ricerca di un sito nel browser dove appare la scritta not secure in rosso

La scelta di Google, deriva dalla precisa volontà di indurre gli amministratori dei siti web a passare sempre e comunque a HTTPS. L’indicazione non vincola la navigazione, ma cerca di “condannare” il ritardo nell’adeguamento alle prescrizioni suggerite dal browser.

 

La segnalazione riguarderà anche tutti quei siti che non hanno configurato correttamente il protocollo HTTPS.

 

La speranza è che presto tutte queste situazioni svaniscano, speranza confortata dal fatto che lo scorso anno solo il 42% del traffico su Chrome era criptato, mentre ora la percentuale è salita al 76% con ben 83 siti su 100 che ormai usano di default il protocollo HTTPS.

 

Non perdere tempo, passa subito al protocollo HTTPS! E se hai bisogno di una consulenza sul tuo sito web o non ne hai ancora uno.. contattaci!


About Auther